Viaggio in Colombia: Storia con aroma di caffè

Viaggio in Colombia: Storia con aroma di caffè

Tour Colombia Richiedi un preventivo

Durata
14 Giorni / 12 Notti

Viaggio in Colombia: Storia con aroma di caffè

Colombia: le piantagioni a perdita d’occhio della “regione del caffè”, i colori del mercato degli Indios Guambianos a Silvia, le sculture megalitiche di  Popayan e la magia coloniale di Cartagena, la Perla dei Caraibi. 
 “Non è vero che le persone smettono di inseguire i sogni perché invecchiano, diventano vecchie perché smettono d’inseguire sogni”, così scriveva Gabriel Garcia Marquez, lo scrittore emblema della Colombia, colui che con le sue narrazioni ha fatto sognare intere generazioni. Attraverso i suoi libri e il suo “realismo magico” ha raccontato una Colombia dai colori da ammirare, i profumi da provare, i sapori da gustare e soprattutto personaggi quasi sempre sorridenti da incontrare. 
In questo viaggio andremo alla scoperta di un Paese che ha dovuto reinventarsi togliendosi di dosso una certa diffidenza dovuta ad una sua instabilità. La Colombia è oggi un Paese che ha aperto i suoi confini ed è divenuto un ospite d’eccezione. La prima tappa è Bogotà, la capitale, città dai mille volti nei quali l’antico si mescola al moderno. Colorati graffiti rallegrano ed animano i muri degli edifici creando un’arte popolare, aperta a tutti. Chiese barocche, palazzi dalle facciate coloniali, stradine, vicoli e piazze: ecco la “Candelaria”, il cuore coloniale della città! Poco distante il Museo di Botero che celebra la grandezza artistica, quanto stravagante, di un altro artista colombiano contemporaneo: Fernando Botero, che ha “dipinto e scolpito” il suo Paese attraverso le forme corpulente ma sontuose e morbide dei suoi soggetti, in una forma artistica molto influenzata dall’opulento barocco sudamericano. Lasciata Bogotà, ecco un’altra meraviglia, stavolta dell’ingegno umano: la Cattedrale di Sale, uno dei santuari cattolici più celebri della Colombia, costruita all’interno della miniera di sale di Zipaquirà. Entrare nel ventre della Terra e trovare un tempio di culto religioso di certo non è cosa usuale! Il lucore del sale, rischiarato solo da luci soffuse e il senso mistico alleggiano in questo luogo così sacro in cui quasi si possono udire i bisbigli delle preghiere dei fedeli. 
Ma la Colombia è anche e soprattutto Natura i cui paesaggi sono di una bellezza quasi disarmante, un connubio tra le alte vette ed il verde della colline e vallate coltivate a caffè, una delle risorse più importanti del Paese al punto che se ne sente l’aroma ed il profumo un po’ ovunque. E’ nella regione chiamata “il triangolo del caffè” che si va alla scoperta della Valle del Cocora, incastonata tra le montagne della cordigliera andina, con i fiumi che scendono a valle ed i paesaggi dai colori quasi liquidi e in dissolvenza a causa del clima spesso umido. Nelle “fincas” e nei villaggi ogni momento della giornata è dedicato al prezioso caffè le cui piantagioni si estendono a perdita d’occhio, e non sarà impossibile tornare con la mente ai libri di Marquez e alle atmosfere sonnolente, quasi magiche, così ben descritte che sembra quasi di percepirle ad ogni passo. 
Anche i mercati in Colombia sono un momento di condivisione e di incontro: a Silvia, piccolo paesino che giace come un gioiello tra le montagne, ogni martedì le piazze e le strade si animano e si colorano delle mercanzie che gli Indios Gambianos recano per vendere o barattare. Scendono dai loro villaggi a bordo delle “chivas, con i loro costumi tradizionali i cui colori sono un omaggio al cielo (il blu e all’acqua), alla terra, la Pachamama madre di ogni cosa (il nero) e al sangue degli antenati (il rosso). Non amano essere fotografati eppur sorridono ad ogni avventore, regalando un senso di armoniosa serenità. 
La storia antica è anche in Colombia: il misterioso Parco Archeologico di San Agustin, di fatto formato da tre grandi siti, custodisce il mistero delle sue sculture megalitiche. A chi si riferivano gli scultori dell’epoca quando trasformarono la pietra in immagine? Animali mitici, figure antropomorfe, sciamani, teste, fissate a terra e mentre lo sguardo si posa curioso su ogni singolo pezzo, ci si ritrova a pensare che magari questa civiltà ha qualche elemento in comune con quella Olmeca, o Rapa Nui, o forse quella preistorica europea. Chissà!
Teniamo per ultimo la “Perla dei Caraibi”, Cartagena, deliziosa città coloniale che a tratti rammenta la Havana Vieja: stessa allegria, colori e suoni, danze, un tripudio di vitalità che rapisce e incanta.
Un libro intero non basterebbe per raccontare di questo straordinario Paese. Un solo viaggio non può bastare! E allora, pronti con la valigia e si dia inizio all’avventura!!!!

 

+

Solo Con Vuela

Un trattamento di benessere nella SPA della Cattedrale di Sale di Zipaquirá, per rilassare il corpo e lo spirito -  il mercato delle comunità indigene dei Guambianos a Silvia – San Basilio de Palenque, il cuore africano della Colombia - servizi privati e guide locali in lingua italiana - con 7 partecipanti, nelle date prefissate, accompagnatore dall’Italia - 11 pranzi.

Programma

La quota

comprende

  • Sistemazione negli alberghi indicati (3*/4*o similari) in camera doppia
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione, come da programma
  • Pasti indicati nel programma (11 pranzi - in ristorante o in hotel - bevande escluse)
  • Trasferimenti e visite con veicoli privati 
  • Visite con guide locali in lingua italiana 
  • Accompagnatore italiano dall’Italia (solo per le partenze di gruppo min. 7 partecipanti)
  • Assicurazione di viaggio medico/bagaglio
  • Documentazione di viaggio 

non comprende

  • Biglietti aerei intercontinentali e domestici, in classe economica dedicata*
  • Tasse aeroportuali obbligatorie inseribili nel biglietto**
  • Pasti non indicati
  • Bevande durante i pasti indicati nel programma 
  • Mance
  • Extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente indicato in: “La quota comprende”
Quota

Partenze a data libera (suggerito il i martedì per visitare il mercato di Silvia)
(Nota: tali quote non sono valide durante le festività nazionali, eventi particolari, Natale, Capodanno, Pasqua)

Quota individuale di partecipazione, in camera doppia:
Minimo 2 partecipanti: € 3.090
Minimo 4 partecipanti:€ 2.690


Quota di iscrizione, per persona (obbligatoria): €40

Supplemento singola: €460

 

Possibilità di scegliere i pernottamenti in hotel di categoria superiore 

Bogotà, Hotel de la Opera – 4*superior
Villa de Leyva, Posada San Antonio – 3*
Armenia, Finca La Tata – 3* superior
Popayan, Hotel Dann Monasterio – 4*
San Agustin, Hotel Monasterio – 4* superior
Cartagena, Hotel Ananda Boutique – 5*

Supplemento per persona, base camera doppia: € 290
Supplemento singola: € 850

Partenze di Gruppo

Partenze di Gruppo 2019:

26 Novembre 
3 Dicembre


Minimo 4 partecipanti
(al raggiungimento dei 7 partecipanti, è incluso l’accompagnatore dall’Italia)

Quota di partecipazione: € 2.690

Quota di iscrizione, per persona (obbligatoria): € 40

Supplemento singola: € 460
                  
Supplemento Partenza 16 aprile: 
Per persona in doppia: € 95
Per persona in singola: € 190

Note di Viaggio

Partenze garantite con minimo 2 partecipanti (partenze individuali); minimo 4 partecipanti (partenze di gruppo – max 20 partecipanti). 
Il viaggio non è adatto a persone con problematiche di deambulazione, a causa della difficoltà di alcune visite e/o particolarità dei veicoli (non tutti i veicoli sono dotati delle particolarità tecnico-strutturali necessarie per portatori di disabilità motorie)

Validità delle quote di partecipazione: fino al 15 dicembre 2019 (data di fine viaggio) - Nota: tali quote non sono valide durante le festività nazionali, eventi particolari, Natale, Capodanno, Settimana Santa e Pasqua.

Cambio: il cambio applicato sui servizi a terra è il seguente: 1 € = 1,15. Eventuali adeguamenti saranno rivisto 21 giorni prima della partenza.