Tour Bogota’, Casanare: La Savana Colombiana E Cartagena

Tour Bogota’, Casanare: La Savana Colombiana E Cartagena

Tour Colombia Richiedi un preventivo

Durata
12 giorni / 10 notti

Tour Bogota’, Casanare: La Savana Colombiana E Cartagena

In viaggio con Los Llaneros, gli ultimi “cowboys” della Colombia, danzando sotto le stelle al ritmo ammaliatore del Joropo! (danza tipica llanera).
 “La meta è partire” ha scritto Giuseppe Ungaretti. È questo che spinge ciascuno alla ricerca di Paesi e luoghi nuovi, capaci di emozionare profondamente. Paesi e luoghi che ci sottraggono dalla quotidianità proiettandoci in un mondo che sembra parallelo mentre invece è reale e vicino: basta andarlo a cercare! 
Un itinerario insolito, che entra da Bogotà, come è giusto che sia, e via terra prosegue verso nord-est, passando per la deliziosa Villa de Leyva fino ad arrivare a Yopal, il capoluogo di questa regione, piccola cittadina il cui volto a poco a poco sta adeguandosi alle modernità. Siamo nel Casanare, anche chiamato “la savana colombiana”, territorio che non è certamente la prima destinazione quando si apre una guida turistica sulla Colombia. Eppure qui tutto è ancora da esplorare: fauna selvatica, natura selvaggia, bellezza e scenari sorprendenti, colline da conoscere magari in sella ad una mountain bike, galoppate a cavallo attraverso le rigogliose praterie e gli altopiani della parte orientale, i numerosi fiumi che la percorrono per lunghi tratti, così simili ad una ragnatela che racchiude al suo interno le gemme grezze di questa terra quasi inesplorata. 
Qui vivono animali in abbondanza e se in Africa i “Big Five” sono il leone, il rinoceronte, l’elefante, il bufalo ed il leopardo, qui i “Big Five” sono il giaguaro, il capibara (o carpincho, un roditore dalle notevoli dimensioni), l’anaconda (il serpente più grande del mondo; può raggiungere 6 metri di lunghezza e 70 kg di peso, eccellente nuotatore), il formichiere gigante (può “visitare” circa 200 termitai al giorno; non vede molto bene ma ha un olfatto sviluppatissimo!!!) ed infine il coccodrillo dell’Orinoco, il più grande predatore dell’America del Sud. 
Il territorio chiamato Los Llanos rappresenta gran parte della geografia del Casanare e le vaste praterie sono il collegamento tra l'Amazzonia e le Ande. 
Culturalmente sono la patria degli "llaneros", cowboy paragonabili ai gauchos argentini. Andare a conoscere questa regione, così ancora poco conosciuta, significa sostanzialmente entrare a stretto contatto con la vita e le usanze degli Llaneros. La loro musica, ancora suonata la sera sotto il manto di stelle, è stata influenzata da quella spagnola, che fondendosi con quella indigena ha dato origine a ritmi dal carattere forte e allegro; anche il loro cibo, le leggende e il carattere forte li hanno resi famosi in tutto il continente sudamericano. In queste terre così lontane e quasi dimenticate, difficili da raggiungere, arrivarono i gesuiti intorno al XVI secolo: iniziarono ad organizzare i vasti territori in “hatos”, ovvero allevamenti di bestiame e da questo nacque la figura del “cowboy llanero”. 
Un itinerario non certo facile per via delle sistemazioni modeste nella “savana colombiana” ma proprio per questo più vere. Un itinerario che regala immagini “per sempre”, da custodire nel cuore come gioielli preziosi. Per sempre!   

+

Solo Con Vuela

Un trattamento di benessere nella SPA della Cattedrale di Sale di Zipaquirá, per rilassare il corpo e lo spirito – safari fotografici nella regione del Casanare (la savana colombiana) - San Basilio de Palenque, il cuore africano della Colombia - 
servizi privati e guide locali in lingua italiana (escluso nella regione del Casanare, solo in lingua spagnola) - 8 pranzi e 3 cene.

Programma

La quota

comprende

  • Sistemazione negli alberghi indicati (hotel 3*/4*o similari, ecolodge) in camera doppia
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione, come da programma
  • Pasti indicati nel programma (8 pranzi e 3 cene, bevande escluse)
  • Trasferimenti e visite con veicoli privati (con esclusione dei servizi da Yopal a Yopal, dal 5° all’8° giorno, in condivisione e forniti dalla struttura del lodge, con assistenza in lingua spagnola) 
  • Visite con guide locali in lingua italiana a Bogotà, Villa de Leyva, Cartagena
  • Assicurazione di viaggio medico/bagaglio
  • Documentazione di viaggio 

non comprende

  • Biglietti aerei intercontinentali e domestici, in classe economica dedicata
  • Tasse aeroportuali obbligatorie inseribili nel biglietto
  • Pasti non indicati
  • Bevande durante i pasti indicati nel programma 
  • Mance
  • Extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente indicato in: “La quota comprende”
La Regione del Casanare

Yopal, capoluogo del Dipartimento del Casanare, nella regione de Los Llanos, è una destinazione visitabile tutto l'anno. La temperatura media è di 27°C. e ogni stagione ha le sue particolarità. 
Da maggio a settembre, la stagione delle piogge, la natura è in piena fioritura e la vegetazione è lussureggiante! In questo periodo le vaste praterie offrono spettacoli unici, soprattutto di notte quando le foreste assumono un aspetto fiabesco a causa delle lucciole che brillano, come piccole stelle, nell’oscurità notturna. Le savane ricevono un afflusso maggiore di acqua e si formano lagune e pozze ed i fiumi diventano in lunga parte navigabili.
La stagione umida è anche stagione di riproduzione per molte specie animali tra cui aironi, tartarughe e spatole, mentre i caimani si nascondono nell’acqua sotto il nido dei loro piccoli.
I mesi di ottobre e novembre offrono ancora l’incanto di una natura rigogliosa, sebbene le temperature comincino a scendere.
Da dicembre ad aprile, sono i mesi più caldi e più secchi, con più ore di sole, ideali per avvistare enormi quantità di uccelli alla ricerca delle fonti d’acqua (in questa stagione secca l’acqua diminuisce e alcune pozze sono secche). E’ questo il periodo in cui i formichieri vanno a caccia dei termitai, gli alberi si tingono di colori più caldi e brillanti e l’avvistamento della fauna selvatica è più facile.

Importante: il clima, nella regione del Casanare è umido, con temperature medie tra 29°C e 31°C. Le precipitazioni maggiori avvengono tra maggio e settembre. Consigliamo un abbigliamento comodo, costume da bagno, scarpe con suole di gomma, scarpe da scoglio, K-Way o mantella per la pioggia, cappello e occhiali da sole, creme di protezione solare, repellenti per insetti. Vivamente raccomandata la vaccinazione contro la febbre gialla. La copertura per rete mobile è limitata e discontinua. Consigliamo di cambiare in valuta locale (pesos colombiani) prima di giungere nelle zone rurali. 

Quota

Partenze a data libera 
(Nota: tali quote non sono valide durante le festività nazionali, eventi particolari, Natale, Capodanno, Pasqua)
Quota individuale di partecipazione, in camera doppia:

Minimo 2 partecipanti: €1.990

Quota di iscrizione, per persona (obbligatoria): €40

Supplemento singola: €1.260


Possibilità di aggiungere giorni a Cartagena da dedicare ad altre interessanti visite (quotazioni su richiesta):
Tra le varie escursioni suggeriamo: 1. alla scoperta del quartiere popolare di Getsemani, nel centro storico; 2. Un’escursione di mezza giornata per conoscere e ammirare i bellissimi murales che troneggiano su molti degli edifici della città; 3. intera giornata di relax visitando le vicine Isole del Rosario o isla Barù, raggiungibili in traghetto; 4. Mezza giornata di visita a La Boquilla, un piccolo villaggio di pescatori; 5. Visita al mercato locale di Bazurto (con classe di cucina e pranzo); 

Supplementi per persona:
- Notte extra a Cartagena, hotel 4 stelle (o similare), per persona in camera doppia con prima colazione: €70
- Notte extra a Cartagena, hotel 4 stelle (o similare), per persona in camera singola con prima colazione: €140
- Escursione intera giornata alle isole del Rosario (servizio in condivisione e in lingua spagnola, include i trasferimenti hotel/porto/hotel) per persona: €140

Note di Viaggio

Note di viaggio:
Partenze garantite con minimo 2 partecipanti (partenze individuali).
Il viaggio non è adatto a persone con problematiche di deambulazione, a causa della difficoltà di alcune visite e/o particolarità dei veicoli (non tutti i veicoli sono dotati delle particolarità tecnico-strutturali necessarie per portatori di disabilità motorie)

Validità delle quote di partecipazione: fino al 15 dicembre 2019 (data di fine viaggio) - Nota: tali quote non sono valide durante le festività nazionali, eventi particolari, Natale, Capodanno, Settimana Santa e Pasqua.

Comportamento responsabile: un viaggio nelle zone rurali è anche incontro con le comunità locali. Raccomandiamo di rispettare le comunità e le loro tradizioni; non danneggiare la flora e la fauna; non lasciare residui non biodegradabili al 100%; non sottrarre piante o animali. 

Cambio: il cambio applicato sui servizi a terra è il seguente: 1 € = 1,15. Eventuali adeguamenti saranno rivisto 21 giorni prima della partenza.