El Salvador Sorprendente

El Salvador Sorprendente

Tour El Salvador Richiedi un preventivo

Durata
14 giorni / 12 notti

El Salvador Sorprendente

I tanti volti di un piccolo Paese come El Salvador in un itinerario completo ed emozionante.

Si arriva dall’Italia a San Salvador, la capitale, e si entra subito nel vivo del viaggio percorrendo alcune delle tappe più importanti della Ruta Maya, la Strada Maya, che si trovano in questo Paese. Come il sito archeologico di Joya del Cerén, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco e conosciuto come la Pompei Maya, la città di Santa Ana, con la splendida chiesa in stile gotico e il sito archeologico di Tazumal, con la piramide più alta del Salvador.

Il viaggio prosegue percorrendo una parte della Ruta de las Flores, la Strada dei Fiori, la zona del caffè e attraverso alcune delle più belle città coloniali di montagna, come Juayúa, Nahuizalco, Apaneca e Ataco. Particolarmente interessante l’escursione al Parco Nazionale di El Imposible, per osservare da vicino animali e uccelli esotici in un contesto naturale unico. A Salcoatitán si assiste al processo tradizionale di produzione dell’indaco, meglio conosciuto come l’Oro Blu salvadoregno.

I vulcani sono i protagonisti della visita al Cerro Verde, una riserva naturale con un vulcano inattivo situato a un’altitudine di 2.035 metri sul livello del mare. Si raggiunge poi il lago vulcanico Coatepeque, classificato tra i più belli al mondo. Il viaggio prosegue con Suchitoto, città che offre l’essenza più autentica dell’architettura coloniale e dove sembra che il tempo si sia fermato e con La Palma & San Ignacio per apprezzare le lavorazioni artigianali tipiche e ammirare i bellissimi paesaggi di montagna.

Nella zona di Perkin, si visita il “Museo de la Revolución”, che racconta la storia della guerra nel Paese, e l’area naturale protetta intorno al fiume Sapo, mentre a La Unión è previsto un giro in barca nella bella zona del Golfo di Fonseca e una sosta alle varie isole, veri e propri rifugi vergini di incomparabile bellezza naturale. Particolarmente suggestiva la riserva naturale di Bahía de Jiquilisco a Usulután che si estende lungo la costa ed è la più grande area di mangrovie di El Salvador, habitat naturale di volatili, tartarughe e pesci. Il rientro a San Salvador offre l’occasione per una breve visita dei principali monumenti della capitale e delle località nelle immediate vicinanze, come Santa Tecla e il vulcano di San Salvador, con sosta per gustare le saporite Pupusas Salvadoreñas. Ancora una notte a San Salvador prima di rientrare in Italia.

Un viaggio che vi sorprenderà per la sua strabiliante varietà.

+

Programma