Tour Costa Rica Ecologica

Tour Costa Rica Ecologica

Tour Costa Rica Richiedi un preventivo

Durata
11 giorni / 09 notti

Tour Costa Rica Ecologica

Pura Vida: alla scoperta della Natura più vera della Costa Rica, tra foreste, ponti sospesi e spiagge incontaminate dove le tartarughe depongono le uova!
Pura Vida: è questa la sintesi della Costa Rica, un Paese nel quale è la Natura l’attrice principale e dove lo scorrere del tempo è regolato soprattutto da una sensazione di ottimismo generale, che rallegra e regala quella leggerezza necessaria per assaporare i colori e le emozioni di un viaggio “dentro” La Natura. In questo interessante itinerario vi portiamo alla scoperta di alcuni dei luoghi non soltanto più conosciuti ma anche più interessanti dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, esplorandone le foreste verde smeraldo, le lunghe e deserte spiagge, i vulcani attivi, i laghi incantevoli che la Costa Rica offre con così tanta generosità. La prima scoperta è senza dubbio la Riserva Nazionale del Tortuguero, un luogo incontaminato, raggiungibile solo attraverso canali d’acqua dove le lance scivolano nell’intricato corridoio di mangrovie che ne proteggono le sponde. Siamo nel cuore di uno dei Parchi Nazionali più importanti: è qui infatti che le tartarughe vengono a deporre le loro uova nei mesi di luglio e agosto lungo le spiagge lambite dalle acque cristalline, così simili a macchie di colore che variano a seconda dell’ora e si fondono con il cielo, in una tavolozza immaginaria sempre mutevole. In questo paradiso formato per l’appunto da spiagge, foreste pluviali segnate da canali e lagune, vivono anche moltissime specie animali i cui “rumori” spesso sono così insoliti e talvolta mai catturati dal nostro orecchio (basti pensare al suono emesso dalle scimmie urlatrici, così simile ad un grido quasi di dolore!). Ma siamo solo all’inizio: lasciamo il Tortuguero per addentrarci nella zona centrale della Costa Rica, in direzione di Sarapiquí, un altro dei luoghi del Paese dalla biodiversità così ricca e varia e in cui la foresta pluviale regala spettacolari intensità dai colori vividi e vibranti. Di certo un quadro naturale che avrebbe ispirati i pittori impressionisti: il rosso della terra sposa il verde chiaro dell’acqua del fiume e quello più scuro e intenso della foresta, in un tripudio di sensazioni quasi surreali. Eppure la sensazione più forte la si ha quando ci si trova davanti alla maestosità del Vulcano Arenal, tra i più attivi degli oltre 200 vulcani costaricensi. Scoprirne le insolite bellezze è facile: con la “sky walk”, lungo i ponti sospesi all’interno della foresta, ci si lascia trasportare in una esperienza entusiasmante, un misto adrenalinico di stupore e di sensazione di estrema comunione con la Natura. I colori della Costa Rica mutano di nuovo e si tramutano in un luogo magico quando ci si addentra nella Reserva Biologica Bosque Nuboso Monteverde. Perché magica? Perché qui, per un curioso quanto particolare scherzo climatico, i venti caldi e umidi dei Caraibi si condensano in nuvole quando incontrano i pendii della Cordillera de Tilarn, creando ad un habitat particolarissimo nel quale le nebbie e la foresta danno vita ad un ambiente surreale, con sfumature intense nelle quali si perde la percezione del tempo.
Se si presta attenzione alle sonorità della foresta, non sarò difficile lasciarsi incantare dai rumori felpati dei cervi, dei felini o ancora dal cinguettio degli uccelli dal piumaggio variopinto. E’ in questa regione che si può ammirare, con un pizzico di fortuna, il Quetzal splendente, l’uccello dei Maya, riconoscibile grazie alle piume dai colori accesi e sgargiante e dal ciuffo di penne sul capo. 
Un viaggio ricco di sensazioni ed emozioni, un’immersione completa in paesaggi naturali insoliti ai nostri occhi, in un gioco sensoriale che tocca e fa vibrare tutti i sensi!

 

+

Solo Con Vuela

Assistenza in lingua italiana in arrivo a San Josè – tassa di ingresso al P.N. del Tortuguero – visita ad una piantagione di cacao a Sarapiqui – Sky Walk (escursione sui ponti sospesi nella zona dell’Arenal) – il Giardino delle Farfalle a Monteverde – 3 pranzi e 3 cene

Programma

La quota

comprende

  • Sistemazione negli alberghi indicati (3*/3* sup o similari) in camera doppia
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione, come da programma
  • Pasti indicati nel programma (al sacco, in ristorante o in hotel - bevande escluse)
  • Trasferimenti e visite con servizio condiviso con passeggeri di altra nazionalità e guide locali in lingua spagnolo/inglese (escluso in arrivo a San Josè, ove è prevista l’assistenza in lingua italiana). Trattandosi di servizi collettivi, sono previste fermate per la raccolta di altri passeggeri.
  • Assicurazione di viaggio medico/bagaglio
  • Documentazione di viaggio 

non comprende

  • Biglietti aerei intercontinentali e domestici, in classe economica dedicata
  • Tasse aeroportuali obbligatorie inseribili nel biglietto
  • Tasse aeroportuali in uscita dalla Costa Rica pari a USD 29 (suscettibili di variazione senza preavviso)
  • Pasti non indicati
  • Bevande durante i pasti indicati nel programma 
  • Mance
  • Extra di carattere personale
  • Tutto quanto non espressamente indicato in: “La quota comprende”
Quota

Partenze a data libera
Quota individuale di partecipazione, in camera doppia:

Minimo 2 partecipanti: €1.450

Quota di iscrizione, per persona (obbligatoria): €40

Supplemento singola: €400

Cambio: il cambio applicato sui servizi a terra è il seguente: 1 € = 1,15. Eventuali adeguamenti saranno rivisto 21 giorni prima della partenza. 

Note di Viaggio

Partenze garantite con minimo 2 massimo 40 partecipanti.
Validità delle quote di partecipazione: fino al 15 dicembre 2019 (data di fine viaggio) - Nota: tali quote non sono valide durante le festività nazionali, eventi particolari, Natale, Capodanno, Settimana Santa e Pasqua.
Alcune delle visite indicate nel programma di viaggio possono variare in loco, soprattutto quelle all’interno delle Riserve e Parchi Naturali, a causa delle condizioni climatiche e ambientali.
Si consiglia un bagaglio non troppo ingombrante e pesante, possibilmente in valigie non rigide.
Il viaggio non è adatto a persone con problematiche di deambulazione, a causa della difficoltà di alcune visite e/o particolarità dei veicoli (non tutti i veicoli sono dotati delle particolarità tecnico-strutturali necessarie per portatori di disabilità motorie)