Urban & Wild
Durata
12 giorni / 10 notti

Urban & Wild

Forti contrasti tra antico e moderno: è lo spirito di questo viaggio per conoscere i mille volti di questo straordinario paese.

Inizia con uno dei simboli del Paese, il Canale di Panamà, questo itinerario che porta alla scoperta di uno straordinario Paese: le chiuse Gatún, e i forti del Caribe, San Lorenzo e Portobelo, il primo costruito nel XVI secolo per proteggere il Fiume Chagres dai pirati, mentre la Baia di Portobelo è famosa per le fortificazioni, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e e per essere la culla della cultura e tradizioni afro panamensi.

Il giorno seguente si visita il Parco Nazionale Chagres, con i villaggi indigeni Embera che vivono in un paradiso naturale in capanne costruite su palafitte e con il tetto di foglie di palma, in armonia con la natura, mentre quello successivo è dedicato alla visita della Città di Panamà, la parte moderna, quella coloniale e le chiuse Miraflores per concludersi con un tour dell’isola Monos a Gamboa

Il quinto giorno si parte con il primo volo in programma per Isla Coló, una delle Bocas del Toro, per dedicarsi ad attività balneari in questo interessante arcipelago che conta tante isole ricoperte da una fitta vegetazione. Dopo un paio di giorni di relax si raggiunge Boquete, conosciuta anche come la città dei fiori, ideale per camminare, per passeggiate a cavallo, rafting o semplicemente dedicarsi al relax. Boquete è circondata da montagne verdi e da alte cime. Da qui, dopo un paio di giorni si riparte per Playa Blanca, splendida spiaggia di sabbia bianca sulla costa Pacifica per un tuffo prima di ripartire, il giorno seguente, per Panamà City in tempo per riprendere il volo di rientro in Italia.

Si tratta di un viaggio molto equilibrato tra modernità e tradizione, culture antiche e relax.

+

Programma